Su Panorama di ieri: la Giornata Internazionale del Ghepardo

http://www.panorama.it/scienza/green/allarme-ghepardo-potrebbe-estinguersi-in-meno-di-20-anni/


La sfida di fine anno!

Le donazioni di fine anno vengono raddoppiate da oggi al 31 dicembre!

Le donazioni di fine anno vengono raddoppiate da oggi al 31 dicembre!


December 4 – International Cheetah Day – Giornata internazionale del ghepardo

Perchè il 4 dicembre?

Si tratta del giorno del compleanno di Khayam, il ghepardo che la dr. Marker ha incontrato nel Wildlife Safari in Oregon, e che l’ha portata a recarsi in Namibia per la prima volta, nel 1977. La dr. Marker ha portato Khayam in Africa, per scoprire se era in grado di fare apprendere la caccia a Khayam. Tra tentativi ed errori, la dr. Marker ebbe successo e successivamente riporto’ Khayam negli USA. Si era resa conto pero’ che i ghepardi in Namibia venivano sterminati dagli allevatori che li consideravano un flagello, e fu allora che decise di fare qualcosa per loro. Involontariamente, Marker divento’ la paladina dei ghepardi grazie a Khayam, che vuole ricordare il 4 dicembre, promuovendo al contempo la conservazione dei ghepardi in sua memoria.

La dr. Laurie Marker è la maggiore esperta di ghepardi nel mondo.

La dr. Laurie Marker è la maggiore esperta di ghepardi nel mondo.

Why December 4th?
It is the birthday of Khayam, a cheetah Dr. Marker met in Oregon at Wildlife Safari that inspired her first trip to Namibia in 1977.
Dr. Marker took Khayam to Africa to see if she could be taught to hunt in the wild. Through trial and error, Dr. Marker was successful in her efforts, and she eventually brought Khayam back to the US. It was during this time that Dr. Marker found out about how cheetahs were being exterminated by Namibian farmers who viewed them as vermin, and she vowed to do something about it. So Dr. Marker inadvertently became the cheetah’s champion because of Khayam, and chose this animal’s birthday as a day to promote cheetah conservation in honor of her memory.

profile8


Dai vigneti californiani ai ghepardi della Namibia…Storia della maggiore esperta.

http://www.sfgate.com/science/article/How-a-California-winemaker-became-one-of-the-5853377.php#photo-7063755


Una lettera dalla dr. Laurie Marker

E’ successo il pomeriggio del 16 ottobre. Ero in Canada per il mio giro di presentazioni autunnali, quando ho ricevuto una chiamata che mi ha sconvolta. Non mi sono mai sentita cosi’ . Ho desiderato disperatamente di essere a casa, con la mia famiglia del CCF.

Le fiamme divampate in seguito al fulmine si sono sviluppate velocemente e hanno consumato il tetto. Il personale ha individuato l’incendio ed ha agito con tempestività. Tutti sono subito intervenuti con una zona tagliafuoco per evitare che le fiamme si propagassero nel bush e negli edifici contigui. Poi, tutti hanno lavorato incessantemente per mettere al sicuro il mobilio e tutto il materiale. Tutto, salvo il ripostiglio che ospitava il materiale educativo e promozionale, è stato salvato. Le fiamme hanno continuato a bruciare fin dopo mezzanotte, e il nostro padiglione dei Visitatori è andato perduto.

Al centro dell’edificio si trovava un’ ampia classe destinata agli alunni e agli studenti delle scuole in visita, ai gruppi delle comunità, e ai partecipanti al nostro programma ” Farmer del futuro”. All’interno del padiglione c’erano anche il Gift Shop, il Cheetah Cafe’ del CCF e la cucina, e al primo piano, un appartamento del personale.

Ci volete aiutare?

La ricostruzione è iniziata! Ma la nostra polizza di assicurazione coprirà solo i due terzi dei costi di ricostruzione. Abbiamo bisogno di altri 300.000 dollari per completare i lavori e arredare nuovamente il Centro Visitatori.

Potete sostenere il nostro cruciale progetto unendovi a noi con il Phoenix Club. In qualità di Ember Member sarete riportati sull’elenco o su una piastra del nostro nuovo Centro, con un contributo di 100 dollari o piu’.

Donate per diventare Ember Member

Il Progetto:
Un po’ di spazio se ne è andato, ma restano intatti la passione e l’energia. Consideriamo l’incendio come un’opportunità per migliorare la nostra capacità di formare, educare e fare scienza.

I progetti del nuovo Centro comprendono la sostituzione e l’aggiornamento della vecchia area ricevimento, il negozio, il bar, gli uffici del personale, cosi’ come l’aggiunta di un’aula magna per la formazione di gruppi numerosi di agricoltori e per i programmi delle comunità. Abbiamo anche avviato la costruzione di nuovi alloggi del personale sui terreni contigui, cosicchè questi, semplici ma con maggiore intimità, possano migliorare le condizioni di vita del personale del CCF.

Ma prevediamo anche altri miglioramenti.

Abbiamo progettato l’impianto di pannelli solari da installare in futuro sul tetto del Centro. (Attualmente stiamo cercando le donazioni per acquistare i pannelli. Se volete fare una donazione, vi preghiamo di contattarci).

Il nuovo Centro mostrerà anche il nostro Laboratorio di Genetica. Traslocando il laboratorio qui significherà dare ai visitatori una panoramica dei progetti di ricerca in corso. Aumenterà anche la nostrà capacità di insegnare e dare maggiore spazio ai nostri scienziati in visita.

Aiutateci a rendere questo evento devastante una possibilità di crescita. Mi appassiona l’idea di ricostruire un Centro Visitatori sicuro ed eco-sostenibile per il nostro personale ed i membri della comunità affinchè possano fare cio’ che sanno fare al meglio – proteggere il ghepardo e il suo ecosistema.

Grazie della vostra partecipazione al Phoenix Club. I nostri ghepardi e tutto il personale vi ringraziano.

Con gratitudine,

Dr. Laurie Marker

L'incendio del Padiglione

L’incendio del Padiglione


Founder and Executive Director

print
By: CCF Staff
Get Involved, Life at CCF


Amare i ghepardi ….da morire!

Amare i ghepardi ….da morire!.


Visita il Cheetah Conservation Fund!

CCF folder ITA

CCF folder ITA2-1

Babson advertising A4 150714CCF folder ITA2-1Babson advertising A4 150714


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 302 follower