Articoli Recenti

Il censimento notturno degli animali…un’esperienza da fare!


Cari Amici, la sera prima di partire dalla Namibia sono stata caricata a forza in auto, e via…censimento notturno! E dopo pochi giorni, ecco che Niki, la nostra mentore-guida, pubblica questo aggiornamento…C’ero anch’io!!!

18 APRILE 2012

Aggiornamento del dipartimento ecologico

Ora che si avvicina la stagione secca, è piu’ semplice andare nel bush per lavorare sul campo. Ogni mese effettuiamo tutta una serie di svariati censimenti della fauna selvatica per monitorare lo stato di salute e la popolazione delle prede che cacciano  i ghepardi e gli altri predatori. Quando le strade sono piene di fango è tutto molto piu’ difficile, soprattutto guidando la notte! Fortunatamente le piogge sono finite, e possiamo uscire senza rischiare di restare impantanati nel mezzo della savana.
In aprile abbiamo completato i censimenti dei vari circuiti, che percorriamo su percorsi fissi per rilevare nelle zone del territorio del CCF  una varietà di habitat differenti. Nell’ultimo censimento, di notte, siamo stati abbastanza fortunati da vedere non un solo, ma ben due aardwolves! Gli aardwolves sono i piu’ piccoli animali della famiglia delle iene, ma diversamente dalle cugine, non vanno a caccia di grosse prede. Amano le termiti e altri piccoli insetti.Oltre ai ghepardi, per noi è importante  monitorare  anche  tutti i carnivori per stabilire se l’ecosistema opera come unità funzionale (functional unit).  Ogni organismo di un ecosistema sano svolge un ruolo integrante nel sistema generale conservativo, quindi, come ecologisti, siamo interessati a comprendere la diversità del territorio e la complessità della catena alimentare ( food web) .
I censimenti notturni sono i momenti migliori per vedere la stragrande maggioranza dei carnivori, in quanto molti di loro preferiscono cacciare nella semioscurità che permette loro una caccia piu’ proficua.Durante la stessa serata, abbiamo potuto osservare separatamente due piccole genette maculate, mammiferi simili a gatti imparentate  alle manguste, ai fossa e agli zibetti. E’ bello vedere che altri carnivori prosperano nel territorio del CCF!
Cari saluti,
Niki
Ecologista
Cheetah Conservation Fund

Share this post on:  Facebook  Twitter

POSTED BY CHEETAH NEWS AT 4:14 AM


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...