Articoli Recenti

Un safari con Tippi Hedren: L’incontro di due icone della conservazione degli animali!

L’attrice Tippi Hedren, animalista in California, sarà in Namibia per un safari privato nel 2013. Si incontreranno due icone della conservazione! Che evento!


Ecco come vengono rilasciati in natura i ghepardi del CCF!

 

 I quattro nuovi ghepardi del CCF

jedwiner_00A0351_CCFblog

Il 28 giugno 2012, 4 maschi di ghepardo sono stati caricati su un camion per essere trasferiti – e rilasciati – dopo essere restati al  Cheetah Conservation Fund presso Otjiwarongo, Namibia, verso la  Erindi Private Game Reserve per dare il via al progetto di rilascio in natura. OmdilloAnakinChester, and Obi Wan ( i cosiddetti“Leopard pen boys”) hanno vissuto al CCF fin dal 2008, quando sono stati consegnati dagli allevatori al nostro Centro in seguito a svariati ipotetici attacchi al bestiame….E’ venuta anche per loro l’ora della tanto attesa libertà!!!!

“Il trasporto dei ghepardi a Erindi”

Per abituarli gradualmente al vero e proprio rilascio in natura, i ghepardi sono stati inizialmente liberati in un territorio cintato di 4000 ettari, già fin dalla fine del 2011. Si tratta di un territorio dove ci sono svariate prede che abitano la zona, ma Bellebenno, questo è il nome del territorio, è una sorta di “zona di sicurezza” in termini di predatori competitivi come la iena e i leoni, che normalmente sottrarrebbero le carcasse delle prede ai ghepardi e potrebbero perfino ucciderli. Dopo un mese di monitoraggio accurato da parte del personale e dei volontari, ci si è resi conto che i maschi erano pronti per essere liberati, avendo portato a termine la caccia con successo, mostrando un’attitudine tale da cacciare 11 prede come orici, eland, kudu, facoceri e steenbock. Sorprendenti!

Omdillo ha dimostrato piu’ volte di esssere il capo della coalizione, mentre  Chester lo segue di poche lunghezze. I due maschi sono coloro che danno il via alla caccia e sono anche quelli che strangolano la preda. Omdillo ha dimostrato di essere una creatura molto indipendente e intelligente, riuscendo piu’ volte a fuggire dal campo di Bellebenno con svariate tattiche…anche se,  allettato dalla carne, è sempre tornato indietro…!

”I ghepardi vengono addormentati per fissare i radiocollari prima del rilascio”

Dopo avere esaminato i ghepardi per controllarne lo stato di salute, i quattro sono stati chiusi nelle singole casse e caricati sul camion per affrontare il lungo viaggio fino alla Riserva,

Omdillo ha dimostrato di essere sempre il capo, e si è subito allontanato nel bush dove era stato lasciato un orice per rifocillare un’ultima volta i ghepardiin libertà….ancora non sapevano che la riserva di 172.000 acri sarà la loro casa definitiva…una riserva con alberi, termitai e tante pozze d’acqua; insomma, l’habitat perfetto per i ghepardi!

.

“Ecco il rilascio dei ghepardi nella Riserva di caccia privata di  Erindi ”

Da quando sono stati liberati, i quattro si sono integrati perfettamente, e anche se Omdillo ha subito una ferita da un facocero, è perfettamente in grado di cacciare come i suoi compagni. Questa coalizione vivrà felicemente nella riserva di Erindi, su questo, non abbiamo alcun dubbio!

Cari saluti,

Niki Rust – Ecologa
Cheetah Conservation Fund
www.cheetah.org

All photos copyright © Cheetah Conservation Fund 2012

 


Conferenza sul Cheetah Conservation Fund

Let’s meet to talk about CCF!