Articoli Recenti

Conferenza sul Cheetah Conservation Fund

Let’s meet to talk about CCF!


Dr. Laurie Marker to talk in the European Parliament on October 25, 2012

Dear Friends, 

Dr. Laurie Marker, Founder and Executive Director of Cheetah Conservation Fund (CCF) located in Namibia, has been invited to speak at the European Parliament in Strasbourg during the Session of October 2012. 

Dr. Marker has been invited as an Expert of Excellence to participate in the regular meetings of the Intergroup for Animal Welfare and Conservation, and will lecture on the special programs of Fund which she created in 1990 in Namibia, near Otjiwarongo, after having chosen Namibia as “The Cheetah Country,” from 1974 onwards.

We are very happy to have been selected by an Italian Member of the European Parliament, Mrs. Cristiana MUSCARDINI, who is one of the Vice-Chairs of this group. Thanks to Mrs. MUSCARDINI’s invitation, Dr. Laurie Marker will be in Strasbourg from 24 October. To honour her visit, there will be an photo exhibit of the cheetah and of CCF’s Centre of Research and Education. This will be inaugurated and a cocktail will then take place in the European Parliament, to facilitate contacts and exchanges of information with Dr. Laurie Marker.

During her visit in Strasbourg, Dr. Laurie Marker will be able to express her views and expertise of the cheetah and the conservation programs from CCF and speak about her international role and missions. We have organised a special dinner on behalf of CCF to honour her presence.

We sincerely believe that she really deserves to be helped to carry on with her intensive, continuous efforts, working tirelessly, with unwavering convictions and unequalled courage for about 30 years to protect ecosystems, biodiversity and cheetah conservation. Cheetahs are among the animal species which are threatened with extinction. It is also very important to emphasize the fact that all her efforts involve a great deal of care for the local populations, by improving their living conditions by creating jobs and by spending a very large part of her budget to develop education and training in Namibia. She also has developed Eco-tourism which contributes to improving the local economies and motivating the local population to become real participants in the protection of their environment and of their heritage, which includes wildlife.

Dr. Marker’s innovative methods in research, education and conservation show a great deal of originality and many countries are working with CCF as they provide all the necessary expertise to any country that is determined to fight against extinction, elimination, and the poaching of cheetahs. Cheetahs are the fastest mammals on earth. They have a slender, strong body, a small head and a sight allowing them to detect a prey up to three miles away; however, cheetahs are among the most threatened animal species of all predators because they show a lack of genetic diversity making them very fragile. The number of cheetahs still present in Africa and in the rest of the world is very limited (10,000 to 12,000) with the majority in Namibia, the Cheetah Capital of the World. 

We are excited to invite you to come to Strasbourg to participate in this special event and to have the opportunity to join all the Associations working in close cooperation with Cheetah Conservation Fund. Your presence will represent a European effort to fight for the survival of one of the most beautiful animals on our Planet. Cheetahs truly deserve to be saved from extinction and, like every species on earth, they are essential to the preservation of biodiversity and a sound ecosystem.

A friendly dinner will be arranged in the historic centre of Strasbourg. You will have the opportunity of tasting the authentic, delicious specialties of Alsace, while spending a special evening with the Friends of CCF. This dinner will also be the opportunity to help Cheetah Conservation Fund by collecting funds so they may continue in their long-term scientific research, their efforts in education and training, and their special projects for cheetah conservation as well as CCF’s continued actions to develop a peaceful cohabitation between human beings and wildlife. Thus, your kind contribution will support this vast projects concerning not only Africa, but also other cheetah range countries in the world.

Since the European Parliament demands the detailed list of participants entering the Parliament building, it is very important for us to know the exact number of persons who will participate in this event. We thank you very much in advance for sending your answers regarding your participation in order to allow us to possibly make the necessary bookings at a restaurant, or hotel.

Sincerely yours,

Betty von Hoenning

Cheetah Conservation Fund Support Group Italy

Catherine Ebbs Perin

Amifelins, France

Birgit Braun, AGA, Germany

 Thank you for circling the option you have chosen and for crossing off the 2nd option

Speech of Laurie Marker in EP (max 50 persons) :YES                     NO

Photo Exhibit and cocktail in EP :                               YES                     NO

Alsacian Dinner :                                                             YES                     NO

Hotel (booking) :                                                              YES                     NO

Other :

 Please contact Betty von Hoenning at  bvonhoe@gmail.com for further informations. Thank you!


 


My Birthday Wish Update – Aggiornamento delle donazioni al CCF

Your Birthday Wish Update

Hi Elisabetta,We hope you’re enjoying your Birthday Wish and that you’re getting excited for the big day…just 10 more days!

Latest stats on your Birthday Wish

2
DONORS
$50
RAISED
0
MESSAGES
Recent donations: Anonymous Donor ($25)
Want to raise more money? There are lots of ways to let your friends know about your Birthday Wish:

Today’s Birthday Wish tip:

Email Friends
Email is a great way to ask friends and family who aren’t on Facebook all the time.
On behalf of SAVE THE CHEETAH! SALVIAMO I GHEPARDI, thanks for making a difference.
HELPFUL LINKS:
Your Birthday Wish: http://wishes.causes.com/wishes/451097
Edit your Birthday Wish: http://wishes.causes.com/wishes/451097/edit
Thanks for all you do,
Causes
To stop receiving emails from Causesunsubscribe.
Facebook Like Causes   |  Twitter Follow Causes
Address: Causes, 88 Kearny St, #2100, San Francisco, CA 94108 United States | Privacy Policy

Marina Costa Interview – Earthwatch

Marina Costa Interview – Earthwatch.


In attesa di conferma…incrociamo le dita!

Cari Amici dei Ghepardi,

Sono molto felice di potervi comunicare che in seno al Parlamento Europeo ho trovato una Eurodeputata  di Milano, che ha accolto la mia richiesta di sostegno per potere invitare la dr. Laurie Marker  proprio a Strasburgo, per parlare di ghepardi, di Africa e di aiuti  in un’audizione pubblica.

Immaginerete la mia gioia, e il riserbo che desidero mantenere – incrociando le dita! – proprio per non dovere in seguito rimangiarmi quanto ho affermato. Per questo motivo, non posso organizzare nulla, perchè come ben sapete il mio impegno è solo supportato da Voi che venite agli incontri,  e da alcune persone come Paola Zuccolotto che si associa ai miei sforzi con tanta passione, le mie studentesse ed ex-studentesse che mi danno una mano nelle traduzioni; ma non ho una struttura alle spalle, e quindi il mio impegno è tutto incentrato per ora sugli sviluppi dei prossimi mesi, perchè se va in porto la cosa, ne segurianno altre tutte concatenate….ma di questo, vi diro’ in seguito.

In questi momenti, cosi’ difficili, dove in Europa si trema per il proprio lavoro e non solo per il freddo, dove i mercati finanziari sono traballanti e insicuri, Voi  Vi chiederete: e che c’entrano i ghepardi in tutto cio’? Meglio donare ai bambini che soffrono la fame nel Corno d’Africa, piuttosto….dite la verità, non Vi è venuto in mente? O piuttosto, non ha obiettato cosi’ qualcuno dei Vostri amici, magari quando li avete invitati alle serate sugli animali africani, o in via di estinzione?

A me è capitato. Appena sono tornata dall’Africa. Appena ho iniziato a fare vedere la mia esperienza, a parlarne…era il 2009. Siamo nel 2012 e sono ancora qui. E sapete perché? Perchè è proprio nei momenti difficili, quando tutto sembra improponibile e perduto che ci si rivela per cio’ che si è: Perdenti o Vincenti.

Io ho deciso di lottare per i ghepardi perchè fanno parte di uno dei tanti tasselli che compongono il futuro e le occasioni per l’Africa, e se mi permettete, per il nostro Pianeta. Un nuovo lavoro? VOLONTARIO in Africa, per due settimane, un mese, quanto basta….se siete laureati e avete voglia di muovervi e mettere in pratica le vostre conoscenze, un tirocinio al CCF, dove TUTTI sono utili,….TUTTI servono, e TUTTI collaborano. Siete giovani, che paura avete? Avete tutta la vita davanti! Non avete una specializzazione? Fate un corso di keeper, di guardiano, di ranger, e fate un’esperienza in Africa…o forse amate la Vostra vita comoda? Non ve la sentite di lasciare l’Europa? Volete creare una associazione nuova e piena di idee, dove si fa formazione, dove si studia qualche lingua, dove si impara come funziona il mondo……pensateci!Io Vi aspetto sempre, e sono a Vostra disposizione.

Per ora, un saluto con le fusa del mio ghepardo preferito, Tiny.

Betty


Notizie da Laurie

Martedi’ 12 gennaio 2012

CHEETAH aggiornamento di  LAURIE

Salve! Abbiamo avuto un bel daffare! Non ci siamo fatti vivi questa settimana….Uno dei nostri cani pastore di  Kangal (Firat) è stato  incornato da un facocero ed è stato operato d’urgenza lunedi’. Tutti i nostri cuccioli sono stati castrati tra lunedi’ e martedi’, cosi’ per sabato saranno pronti per essere assegnati agli allevatori, quando parteciperanno al Framer’s Day. Martedi’ abbiamo avuto qui una squadra di cineasti che hanno girato per Hostel Life. Sono riusciti a finire le riprese in un solo giorno!

Firat viene operato.

Oggi Klein è stato portato dal dentista, e ci siamo occupati anche di tre nuovi agnellini appena nati negli ultimi tre giorni. E ieri sera abbiamo fatto correre i quattro cuccioli di OK nel campo, nell’angolo in cui Chewbaaka ha corso per 14 anni…è stato emozionante vederli correre tutti insieme sullo sfondo dell’Altopiano del Waterberg. La nostra bella squadra di  volontari e tirocinanti ( e il nostro personale ridotto) si è goduta lo spettacolo!

Gli interns del CCF, i volontari e lo staff  nel Big Field con i cuccioli OK .

Mai un momento di noia.

Per chi non lo sapesse, abbiamo fatto il nostro raddoppio (match) di fine anno! Mai ci saremmo arrivati senza il sostegno e l’impegno incredibile di molti di voi, per salvare il ghepardo selvaggio dall’estinzione.

Grazie,

Laurie

Share this post on:  Facebook  Twitter


Il Cheetah Conservation Fund: Un articolo sulla Allgemeine Zeitung di Windhoek

Il CCF fornisce indicazioni sulla riduzione delle perdite di bestiame

In questa stagione nascono molti vitelli inNamibia. I predatori quali sciacalli, caracal, ghepardi o leopardi rendono particolarmente elevate le perdite degli allevatori. Il Cheetah Conservation Fund (CCF) collabora da 20 anni  con i farmer per mitigare il conflitto tra l’Uomo e i Predatori.© CCF

I cani pastore destinati a greggi e mandrie hanno dimostrato la loro efficacia come metodo di riduzione delle perdite di bestiame dovute ai predatori.

Nel corso degli anni, il CCF ha contattato centinaia di allevatori. Molti di loro ritengono che  le perdite di bestiame possano essere ridotte con misure mirate, per esempio con i cani pastori che vengono integrati nella vita quotidiana delle aziende. Tuttavia è proprio si registrano maggiori perdite durante la stagione delle nascite di vitelli. Sono colpiti maggiormente gli allevamenti di giovenche,  in quanto non hanno l’esperienza necessaria e i vitelli sono molto deboli, e quindi sono prede facili per i predatori.

Insieme al CCF, gli allevatori hanno preparato le seguenti raccomandazioni per la protezione del bestiame:
Le giovenche gravide devono essere tenute vicino agli edifici, cosi’ da potere prestare aiuto nel caso di parti difficili.
Accanto alle giovenche è meglio lasciare delle vacche piu’ anziane, che possono proteggere i vitellini.

Inoltre, andrebbe tenuta un’asina con il suo puledro nello stesso recinto di vacche e vitelli. Gli asini sono molto aggressivi e scacciano i ghepardi e gli sciacalli. Questo sistema funziona al meglio, se gli asini sono integrati nella mandria.
E’ meglio che nel gruppo ci siano alcune vacche con le corna, cosi’ da difendere i vitellini, e se è possibile, tenere per un mese circa la mandria vicino alla casa.
Le mandrie con i vitellini non devono trovarsi in un accampamento, perchè molti animali selvatici scavano buchi profondi, e i vitellini potrebbero cascarci dentro e ferirsi…….(…)

© CCFVon Sybille Schott