Articoli Recenti

Le felpe per bambini amici dei ghepardi: un assaggio.

In dicembre abbiamo ordinato alcune felpe apparse a favore del CCF per aiutare la nostra causa. Ne restano ancora alcune dai 4 ai 6/7 anni. Se siete interessati vi verranno recapitate a casa. Sono state prodotte per festeggiare i 25 anni dalla fondazione, e sono belle e ben fatte. Non ne troverete più in produzione…. A marzo, le nostre nuove felpe da donna è da bambino. 


Il documentario che uscirà tra breve: Anteprima

Cari Amici, Eccovi un’anteprima del documentario che uscirà tra qualche tempo sulla lotta del ghepardo per la sopravvivenza. Buona visione!


Il Cheetah Conservation Fund Italia è nato!

 

Cari Amici del Ghepardo,

Il giorno 8 dicembre 2015 abbiamo costituito l’associazione italiana CHEETAH CONSERVATION FUND ITALIA  che è stata registrata il 22 dicembre 2015.

Questo evento per noi è importantissimo, perchè da tempo sentivamo l’esigenza di essere ufficialmente riconosciuti in Italia con il nome dell’organizzazione per cui operiamo: ora ci chiamiamo anche noi CCF a tutti gli effetti, ed è solo l’inizio! Grazie alla collaborazione delle amiche e degli amici che amano questo progetto, ora possiamo dedicarci al nostro obiettivo come e piu’ di prima: ci saranno alcuni cambiamenti, ma in qualche modo vi faremo sempre sapere dove siamo. Potete associarvi comunque al CCF Italia con un piccolo contributo annuale, che per noi fa la differenza:20 €, e potrete anche partecipare alle nostre assemblee. Per ora vi comunico i dati del Consiglio Direttivo, e siamo disponibili per qualsiasi quesito. Grazie per il vostro prezioso sostegno in tutti questi anni. Spero che continuerete a seguirci come sempre!

Betty von Hoenning O’Carroll, Presidente

Matilde Venturi, Vice Presidente

Marina Mastropietro von Rautenkrantz, Tesoriere

Paola Zuccolotto, Consigliere

Rossella Clai, Consigliere

Duncan Campbell, Consigliere

Per associarvi all’associazione, inviate con bonifico bancario  l’importo scelto e aggiungete nome e cognome con la motivazione: Quota associativa annuale 2016 – – BIVERBANCA SPA AG.1 , VIA TORINO 58, 13900 BIELLA intestato a: CHEETAH CONSERVATION FUND ITALIA  –  c/c  1000514-  IBAN : IT42T0609022301000001000514

Naturalmente, da oggi in poi tutte le donazioni, gli acquisti e le sponsorizzazioni verranno effettuate su questo conto. 

I Soci possono essere: Soci Ordinari – 20€/anno

Soci Sostenitori – 50€     Soci Benemeriti  – 100€ in su.

Ringrazio tutti coloro che si assoceranno e vi aspettiamo alla prossima assemblea cui potranno partecipare tutti i Soci!

Grazie! E buon Anno!

Betty, Matilde, Marina, Paola, Rossella e Duncan

Cheetah Conservation Fund Italia 

via Roma 145, 13812 CAMPIGLIA CERVO (BI)

 

C.F. 90067050022

P.IVA: 02607040025

C/C 1000514 Biverbanca Spa

IBAN: IT42T0609022301000001000514

mobile: +39 3393534001

Tel.:+39 015 6097770

E-mail: bvonhoe@cheetah.org

www.savethecheetahsalviamoighepardi.wordpress.com

http://www.cheetah.org

Il nostro primo Socio del 2015, Thomas Pellarini di  Udine con Laurie Marker a Verona, febbraio 2015

Il nostro primo Socio del 2015 con Laurie Marker a Verona, febbraio 2015

Cambiamo il mondo per salvare i ghepardi!

Cambiamo il mondo per salvare i ghepardi!

 

 

 

 


Parte il nostro nuovo progetto scolastico di sensibilizzazione!

Il giorno 13 gennaio partiremo con il progetto “Ghepardi da salvare” nella Scuola Primaria di Campiglia Cervo (BI), dove avremo due incontri, uno il 13.1. e il secondo il 6. aprile, con una corsa finale il 28 maggio (data indicativa) nel Parco della Burcina.
I bambini di 1. fino alla 5. elementare potranno imparare a ri-conoscere il ghepardo, a capire come funziona, e la sua importanza nell’ecosistema e per l’ecosistema in cui vive.
Prima del 28 maggio verrà assegnato il compito di disegnare un ghepardo cosi’ come si vuole, e dopo la corsa del ghepardo i primi 3 vincitori della corsa cosi’ come i vincitori del concorso di disegno riceveranno un attestato e un premio per il loro impegno.
Questo primo esperimento fara’ da apripiste alla nuova attività della nostra associazione Cheetah Conservation Fund Italia.
Per informazioni, scrivete a: bvonhoe@cheetah.org

Questo è successo in California...con Laurie Marker!

Questo è successo in California…con Laurie Marker!


Una notizia da Patricia Tricorache, responsabile del traffico illegale di ghepardi del CCF

But good things are happening.

In 2013, the Convention on International Trade of Endangered Species (CITES) included illegal cheetah trafficking on their agenda. This was the first time the cheetah was included in such an important international forum, thanks to Ethiopia, Uganda and Kenya who put the proposal forward –a proposal that was supported with CCF’s data. An independent study was commissioned and resulted in the recommendation to include cheetahs as a species of priority in strategies to counter wildlife trafficking.

We’ve come a long way. In two weeks the cheetah will again take central stage at the 66th CITES Standing Committee meeting in Geneva, where recommendations resulting from an international workshop on illegal cheetah trafficking, held in Kuwait last November (photo), will be submitted for consideration.

We certainly look forward to the outcome, and will keep you posted!

In piedi, seconda da sin.:Patricia Tricorache in Kuwait

In piedi, seconda da sin.:Patricia Tricorache in Kuwait,Novembre 2015